Ogni giorno lo stesso problema: cosa comprare e cosa vendere, quando comprare e quando vendere?

Ti svegli una mattina e pensi: “Cosa devo fare con quei soldi che ho sul conto? Sono dei soldi in più e c’è un sacco di gente che dice di guadagnare col trading! Vediamo cosa posso fare!”.

Poi pensi a Gianni Agnelli che comprava e vendeva azioni e per un minuto ti senti anche tu il Gianni Agnelli della situazione, così apri il listino azionario dalla tua Home Banking e inizi a comprare un po di azioni come se fossi al fruttivendolo.

Prendi il tuo sacchetto e ci metti dentro un po di arance, un po di pere, un po di mele e perché no anche un po di kiwi e un ananas?

E questo è tutto!

Riapri il portafoglio azioni dopo 3 giorni e ti accorgi che i kiwi erano al punto di maturità massimo quindi sono andati in rovina, mentre le mele erano acerbe e sono sempre li che ancora devono maturare. In altre parole hai perso 5.000€ in tre giorni, ma ti dici: “Non c’è problema, io sono Gianni Agnelli, quindi guadagno sempre in Borsa, sono uno speculatore nato!”. (Il problema è che lavori come impiegato in un’azienda e raggiungi 2.000€ massimo al mese con gli straordinari e gli assegni familiari). Non sei Gianni Agnelli, sei Mario Rossi e anche tu puoi avere successo se non fai le stupidate che fanno tutti!

SOLUZIONE

A questo non c’è scampo:

  1. Fai mille prove simulando investimenti senza soldi, altrimenti perdi tutto e cerchi di capire come funziona, si chiama “reinventare la ruota”
  2. Trovi qualcuno che fa già una cosa e la impari (come imparare a ballare, imparare a suonare il violino, imparare a fare karate, imparare a guidare la macchina, ci sono corsi di ogni tipo, anche per imparare a costruire case, anche per imparare a comprare e vendere case, anche per imparare a ristrutturare case, ecc…

QUESTO E’ TUTTO!