L’ERRORE DI VOLER GUADAGNARE A TUTTI I COSTI

Come in tutte le attività, l’eccesso porta ad un disastro! Un proverbio cinese dice: “troppo di una cosa buona diventa una cosa cattiva”.

Ed è proprio così anche per gli investimenti azionari, quando ti accanisci ottieni il risultato contrario.

Per questo motivo è necessario sviluppare una mentalità vincente ed equilibrata che non ricerchi ossessivamente operazioni per guadagnare velocemente a tutti i costi e soprattutto che trovi opportunità di guadagno anche dove non ci sono.

La linea di confine che delimita l’impegnarsi e l’eccedere e molto sottile e spesso viene superata comportando problemi da cui poi ritornare indietro non è semplice.

Quando si arriva d’avanti ai listini finanziari con un piano preciso di ricerca delle azioni si deve rispettare quel piano e non ci si deve inventare altro al fine di guadagnare a tutti i costi.

Se prima della salita del prezzo di un’azione si verifica una certa situazione “ideale” che in passato ha portato sempre alla salita del prezzo con qualche eccezione che potrà essere arginata con un controllo della perdita, ci si deve attenere solo a quella situazione e non si devono equiparare ad essa altre situazioni che possono sembrare simili ma che in realtà non lo sono.

Altro errore commesso da molti traders è quello di partire con una strategia, ma accorgendosi che momentaneamente non ci sono opportunità da capitalizzare si iniziano a mischiare strategie arrivando a risultati confusi e casuali.

In conclusione

A patto che si abbia una buona strategia in grado di riconoscere i possibili movimenti di prezzo su cui investire, semplicemente non eccedere ed attenersi al piano d’investimento, se non ci sono opportunità oggi, ricordarsi che: “Il mondo è sempre mezzo da vendere e mezzo da comprare”.