JESSE LEVERMORE IL PIU’ GRANDE SPECULATORE DI TUTTI I TEMPI

Voglio condividere con te il pensiero di Levermore perché mai con tanta chiarezza viene definito ogni dettagli della speculazione azionaria. Jesse Levermore è uno dei più grandi trader della storia mondiale.

Come sempre voglio riportarti solo alcuni spezzoni che mi sono stati molto utili per forgiare le mie conoscenze in materia di speculazione azionaria:

  1. Lo speculatore non è un investitore. Il suo scopo non è quello di assicurare un ritorno costante sui suoi soldi ad un tasso di interesse, ma di trarre profitto da un aumento o da una caduta dei prezzi;
  2. La speculazione in definitiva non è illegale o immorale, né fa’ ingrassare il portafoglio. Alcune speculazioni sono necessarie ed inevitabili, perché in Borsa esistono notevoli possibilità sia di profitto che di perdita e qualcuno deve assumersi dei rischi;
  3. C’è una speculazione intelligente in quanto vi è investimento intelligente. Ma ci sono molti modi in cui la speculazione potrebbe non essere intelligente. Di questi modi i più importanti sono:
    – speculare pensando di investire
    – speculare mancando la giusta conoscenza e abilità
    – rischiare più soldi nella speculazione di quanto si possa pensare di perdere;
  4. Il gioco della speculazione è il gioco più uniforme e affascinante del mondo. Ma non è un gioco per gli stupidi, per i mentalmente pigri, per le persone che hanno un equilibrio emotivo inferiore o per il ricco avventuriero, questi moriranno poveri;
  5. La speculazione è un’attività difficile e impegnativa, ed uno speculatore deve sempre essere a lavoro, altrimenti presto non avrà più lavoro;
  6. I frutti del tuo successo saranno in rapporto diretto con l’onestà e la sincerità del tuo sforzo nel mantenere i record, creare il tuo pensiero e raggiungere le tue conclusioni;
  7. Non c’è niente di nuovo a Wall Street. Non ci può essere perché la speculazione è vecchia come le colline. Qualunque cosa succeda oggi sul mercato azionario, è accaduto prima ed accadrà di nuovo;
  8. Ci sono momenti in cui è possibile investire e speculare denaro in azioni, ma i soldi non possono essere costantemente investiti ogni giorno o ogni settimana durante l’anno. Solo uno stupido lo proverà a fare. Non può essere fatto!;
  9. Sono stanco di ascoltare la gente che accusa Wall Street di separare gli stupidi dai propri soldi. La fortuna è l’uomo d’affari di successo che lavorando per anni; imparando tutto quello che doveva sapere; preparando opportunità ragionevoli; utilizzando la sua conoscenza e l’esperienza per anticipare le probabilità, aumenta la fortuna ad un tasso più veloce e con meno sforzo;
  10. Ci sono voluti cinque anni per imparare il gioco abbastanza intelligentemente per fare grandi soldi quando avevo ragione;
  11. I mercati non sono mai sbagliati – spesso le opinioni lo sono;
  12. I maggiori profitti sono realizzati in operazioni che mostrano il loro profitto da subito;
  13. Nessuna regola di trading fornirà un profitto nel 100% del tempo.

OK! In queste parole non c’è nessuna strategia di trading tecnica e nessuna indicazione che ti suggerisca quando comprare o vendere azioni in Borsa; ricorda però che una casa per mantenersi ha bisogno di almeno quattro colonne e la strategia per acquistare e vendere azioni è solo una delle colonne. Non puoi creare una casa con una sola colonna, prima o poi cadrà. Ecco perché le strategie tecniche contano per il 20%, il giusto atteggiamento conta all’80%.

A parità di strategia chi ha l’atteggiamento migliore vince!