COME LEGGERE IL GRAFICO DI UN’AZIONE

Per poter investire in azioni è necessario saper leggere un grafico azionario e presto capirai perché non è utile ma indispensabile.

Sì, seguire l’andamento del prezzo di un’azione è più facile che mai se hai un grafico lineare come questo:

Nei fatti, la linea blu rappresenta gli ultimi prezzi che l’azione ha fatto segnare nella giornata uniti da una linea.

I professionisti però non vogliono solo guardare l’ultimo prezzo della giornata, ma anche il prezzo di apertura, il minimo ed il massimo di ogni giornata di Borsa, ecco perché si usano anche le barre e le cosiddette candele giapponesi.

Questo è lo stesso grafico precedente a barre, ogni barra rappresenta una giornata di Borsa, le barre rosse rappresentano le giornate negative e le barre verdi le giornate positive:

Ora vediamo lo stesso grafico con candele giapponesi, ogni candela rappresenta una giornata di Borsa:

Bene, ora sai come si legge un grafico azionario, per il momento devi solo sapere che ogni barra può rappresentare tempi diversi a seconda del tempo che imposti sul grafico: barra da una settimana, barra da un giorno, barra da 1 ora, barra da 5 minuti. Puoi impostare lo spazio di tempo da monitorare ed il tempo di ogni barra o candela.

Su ogni grafico o piattaforma ti compariranno queste opzioni per l’impostazione delle barre o delle candele.

Senza guardare il grafico azionario non è possibile capire quando sia il momento giusto per comprare o vendere perché è solo grazie ad alcuni movimenti particolari di prezzo (che presto imparerai a riconoscere anche tu) che possiamo capire quando il prezzo con maggiore probabilità sta’ per salire.