L’ERRORE DI VOLER GUADAGNARE A TUTTI I COSTI

Come in tutte le attività, l’eccesso porta ad un disastro! Un proverbio cinese dice: “troppo di una cosa buona diventa una cosa cattiva”.

Ed è proprio così anche per gli investimenti azionari, quando ti accanisci ottieni il risultato contrario.

Per questo motivo è necessario sviluppare una mentalità vincente ed equilibrata che non ricerchi ossessivamente operazioni per guadagnare velocemente a tutti i costi e soprattutto che trovi opportunità di guadagno anche dove non ci sono.

La linea di confine che delimita l’impegnarsi e l’eccedere e molto sottile e spesso viene superata comportando problemi da cui poi ritornare indietro non è semplice.

Quando si arriva d’avanti ai listini finanziari con un piano preciso di ricerca delle azioni si deve rispettare quel piano e non ci si deve inventare altro al fine di guadagnare a tutti i costi.

Se prima della salita del prezzo di un’azione si verifica una certa situazione “ideale” che in passato ha portato sempre alla salita del prezzo con qualche eccezione che potrà essere arginata con un controllo della perdita, ci si deve attenere solo a quella situazione e non si devono equiparare ad essa altre situazioni che possono sembrare simili ma che in realtà non lo sono.

Altro errore commesso da molti traders è quello di partire con una strategia, ma accorgendosi che momentaneamente non ci sono opportunità da capitalizzare si iniziano a mischiare strategie arrivando a risultati confusi e casuali.

In conclusione

A patto che si abbia una buona strategia in grado di riconoscere i possibili movimenti di prezzo su cui investire, semplicemente non eccedere ed attenersi al piano d’investimento, se non ci sono opportunità oggi, ricordarsi che: “Il mondo è sempre mezzo da vendere e mezzo da comprare”.

CHE FARE SE NON HAI DENARO PER GLI INVESTIMENTI

Abbiamo già detto in molti altri articoli che il miglior modo per iniziare a fare trading è partire da un periodo di formazione, allenamento ed esperienza e solo in un secondo momento passare ad investire.

L’educazione è il primo ed il migliore investimento che si possa fare!

Il miglior suggerimento che tu possa avere oggi se ti stai avvicinando per la prima volta al mondo degli investimenti è quello di dedicare agli investimenti una somma di denaro che non sia quella necessaria per vivere o una somma da parcheggiare in caso di eventi straordinari.

Ma se non hai capacità di risparmio non potrai riuscire a guadagnare in Borsa perché se fai come molte persone le quali non appena riescono ad ottenere un guadagno da un investimento prelevano denaro dal conto per spendere tutto, alla fine non potrai mai effettuare un bilancio tra guadagni e perdite e capire le tue potenzialità di guadagno.

Lo so! Probabilmente starai pensando che con i primi guadagni potrai comprarti e mantenere una Ferrari, ma non è proprio così.

Tim Sykes ad esempio è un trader che guida una Ferrari ed una Lamborghini ed ha trasformato 12.415$ che gli erano stati regalati in 4.650.000$ in 4/5 anni.

Tim Sykes ha prima studiato perché se hai alcuni minuti per vedere i suoi video su youtube ti accorgi in un attimo che è un profondo conoscitore dei mercati azionari e la cosa che mi ha colpito di più è che ripete spesso:

La maggior parte delle persone è pigra, non gli va di studiare di aprire i grafici ogni giorno per trovare opportunità di guadagno, quindi alla fine solo pochi riusciranno“.

In conclusione

Se non hai denaro è solo un problema momentaneo e l’ultimo dei problemi, perché se hai un milione di euro e compri azioni sbagliate al momento sbagliato ti ritrovi nello stesso punto di chi non ha denaro in men che non si dica.

VINCERE L’INSICUREZZA NEGLI INVESTIMENTI

Uno dei problemi che funge da freno a mano negli investimenti e nel trading in generale è l’insicurezza.

L’insicurezza ci blocca, ci frena, ci installa il dubbio del prossimo fallimento nella mente, fino a non provare più a guadagnare e quindi abbandonare.

Allora, qual è la soluzione?

Molte persone quando si apprestano a fare investimenti vorrebbero la sicurezza della salita del prezzo, ma puoi star certo che questo tipo di sicurezza non la potrai avere mai perché in Borsa non c’è nulla di sicuro, non esiste una strategia che ti dica con assoluta certezza che il prezzo di un’azione salirà.

L’unica buona sicurezza che si può avere è quella della bontà del proprio piano d’investimento che si traduce in un controllo delle perdite con una riduzione al minimo e l’alta probabilità di trovarsi in esplosioni di prezzo che portano a guadagnai superiori alle perdite, il tutto affiancato ad una buona capacità di esecuzione dovuta all’allenamento.

Quando si arriva d’avanti al monitor per investire in azioni, non si può avere la sicurezza di un guadagno certo perché la Borsa ed i mercati azionari sono imprevedibili.

I traders professionisti e gli investitori più esperti fondano la propria sicurezza su quella che si chiama Speranza Matematica di Guadagno, ovvero quel principio ribadito ormai più volte in questo blog per cui per guadagnare in Borsa si deve essere in grado di mantenere le perdite così piccole che anche solo un buon guadagno potrebbe coprirle tutte ed il resto dei guadagni corrisponderebbero all’utile generato.

E’ ovvio che ci sono due tipi di investitori e due tipi di risultati, c’è chi investe a caso sporadicamente e chi investe con una strategia costantemente in maniera sistematica.

Chi matura più esperienza, chi è attento a cogliere opportunità sul mercato perché ha appreso una strategia d’investimento e sta’ imparando a metterla in pratica per capitalizzare tutte le opportunità offerte dal mercato matura maggiore sicurezza e probabilità di guadagno.